Uploadsounds 2018

UploadSounds 2018 è stato vinto dai LILLA!

È stato il gruppo Lilla del Tirolo ad aggiudicarsi il primo premio di Uploadsounds 2018! La commissione internazionale di Uploadsounds ha scelto la band nella finale disputata lo scorso  16 giugno a Rovereto presso lo Smartlab. Dieci i gruppi e gli artisti che si sono contesi il palco della decima edizione.

Sono stati i Lilla, gruppo tirolese arrivato in finale ad aggiudicarsi il primo premio che investiranno nel loro progetto musicale.  Il loro sound è fatto di elettronica, chitarre fluttuanti e una voce che trasporta tutte le emozioni nel suono. La band muove i suoi primi passi a Innsbruck, e anche in questo caso, il trio di musicisti dà il suo meglio nei concerti dal vivo. Dal 2016, il trio si è esibito in molti festival sai in Austria che in Germania. Il loro primo EP, lasciando l'isolamento è stato stampato nell'aprile 2017. Nell'aprile 2018 è uscito il nuovo singolo "Islanda".

I vincitori di Uploadsounds 2018

Secondo il gruppo trentino dei Point Nemo, band istintiva i cui obbiettivi principali possono essere riassunti in groove, interplay e l'abbattimento del muro del suono. Terzi gli austriaci Neon Neet, nato come gruppo, ora sono un duo di musicisti polistrumentisti e produttori. Il nuovo premio under 21 è stato vinto dagli altoatesini Obviously, un gruppo di giovanissimi brissinesi nato sui banchi di scuola.

Un compito impegnativo per la commissione composta da professionisti della scena musicale internazionale che hanno dovuto scegliere i candidati tra oltre cento band iscritte sul portale con stili e background musicali estremamente diversi fra loro. La commissione ora si impegnerà assieme all'organizzazione di Uploadsouds a scegliere le migliori band per l'export nazionale e internazionale.

UploadOnTour 2018 dal 20 gennaio al 19 maggio aveva visto nuovamente diciassette appuntamenti/concerti in tutto l’Euregio con dei protagonisti headliner della scena musicale internazionale e giovani band iscritte di UploadSounds. Con la nuova edizione di UploadSounds era ripartito anche #UploadOnTour, uno dei punti cardine della piattaforma musicale euroregionale. Per ogni data, accanto a headliner di fama internazionale, si sono esibite tre band iscritte ad UploadSounds, una per ogni provincia dell’Euregio. Scopo di questa iniziativa è comunque quello di coinvolgere i musicisti emergenti offrendo loro la possibilità di esibirsi davanti a un pubblico nuovo e di confrontarsi con diverse realtà ed esperienze musicali. Un confronto che rappresenta non solo uno stimolo alla crescita artistica, grazie all’incontro con musicisti che hanno trasformato la loro passione per la musica in una professione, ma anche un’opportunità di conoscere altre band e condividere progetti o dare vita a nuove collaborazioni. I concerti hanno toccato non solo i centri urbani, ma anche le località più periferiche e sono stati organizzati grazie ai partner di UploadSounds e alla collaborazione con associazioni culturali ed enti radicati nel territorio.

Il tour aveva previsto sei appuntamenti in Trentino, sei in Alto Adige e cinque in Tirolo. Le diciassette band headliner provenivano da tutta Europa e rispecchiano gli stili musicali più diversi: dal pop al rock, dall’elettronica al punk, dal reggae al metal, sono solo alcune delle proposte. Stili che riflettono il variegato pubblico di UploadSounds nonché la molteplicità di sonorità dei giovani talenti iscritti alla piattaforma, stili diversi per un’unica passione che non conosce barriere: quella per la musica. Questo sono stati i nomi degli headliner di #UploadOnTour 2018: Elso, Le capre a sonagli, City Lights Calling, The Legendary Kid Combo, Belize, Raggabund, Turn Out, Giöbia, Vormärz, The Moorings, Jack The Smoker, Radian, Platonick Dive, Wrongonyou, Rebel Rootz, Naked e Decibelles.


Ulteriori informazioni:
www.uploadsounds.eu

 

Edizione 2017

I vincitori dell'edizione 2017 di UploadSounds: Jimmy & the Goofballs

È stata la band tirolese dei Jimmy & the Goofballs ad aggiudicandosi il primo premio ad UploadSounds 2017. Secondi gli altoatesini Ferbegy, mentre al terzo posto si sono posizionati i trentini Yellow Atmospheres. Apprezzate anche le esibizioni delle altre band, dei quali 12 in tutto potranno prendere parte alla fase dell’export nazionale. Artisti provenienti da ogni angolo delle tre province di Trento, Bolzano e Tirolo con background musicali diversissimi tra loro con stili agli antipodi con generi che hanno spaziato dal rock al pop, all’electro, all’acid jazz, ma accomunati dalla passione per la musica e dal desiderio di entrare in contatto con il pubblico, narrando, urlando, sussurrando attraverso suoni, testi, accordi in grado di raccontare molto di più delle singole parole. Ai vincitori sono stati assegnati dei premi in denaro da investire nella formazione e produzione artistica, una costante di UploadSounds che mira a promuovere la crescita dei giovani talenti musicali sotto i 30 anni.


Condividi:  Facebook google+ twitter