News

Kompatscher incontra presidente della Camera di Commercio austriaca

Europa, Euregio, economia: questi i temi al centro dell'incontro fra Arno Kompatscher e il presidente della Camera di Commercio austriaca, Christoph Leitl.

Christoph Leitl a Palazzo Widmann con il presidente Arno Kompatscher (Foto USP/Franzelin)
Zoomansicht Christoph Leitl a Palazzo Widmann con il presidente Arno Kompatscher (Foto USP/Franzelin)

Il presidente della di Commercio austriaca, Christoph Leitl, è stato ricevuto oggi (2 marzo) a Bolzano, dal presidente della Provincia di Bolzano e dell'Euregio, Arno Kompatscher. Durante l'incontro, svoltosi a Palazzo Widmann, Leitl e Kompatscher hanno affrontato diverse tematiche economiche, sociali e politiche, a partire dall'Euregio. Per entrambi, la collaborazione transfrontaliera è la migliore risposta che l'Europa potesse dare alla complessa e delicata storia locale, tanto che Leitl ha affermato che "l'autonomia è l'antidoto al nazionalismo". Da questo punto di vista, Kompatscher ha aggiunto che "l'Alto Adige si muove con i piedi ben ancorati alle proprie radici e tradizioni, ma cercando di aprirsi il più possibile verso l'esterno".

Un ruolo importante, da questo punto di vista, sarà svolto dal parco tecnologico NOI di Bolzano, che non solo potrà spingere verso un'ulteriore crescita l'economia altoatesina, ma potrà contribuire a rafforzare ulteriormente i rapporti tra Alto Adige e Austria. Per quanto riguarda la formazione, il presidente della Camera di Commercio austriaca ha lodato il modello duale che pone la Provincia di Bolzano all'avanguardia nel panorama italiano. "Più formazione significa meno disoccupazione giovanile - ha commentato Kompatscher - ma la sfida per il nostro futuro sarà quella di offrire una formazione duale di livello più elevato che consenta da un lato di ovviare alla mancanza di forza-lavoro altamente qualificata sul territorio, e dall'altro di frenare la fuga dei cervelli".

USP


» Tutte le news


Condividi:  Facebook google+ twitter