News

Traffico e Brennero: Kompatscher incontra il ministro tedesco Schmidt

Le misure per ridurre il traffico lungo l'asse del Brennero: questo il tema al centro dell'incontro fra il presidente Kompatscher e il ministro tedesco Schmidt.

Arno Kompatscher e Christian Schmidt durante l'incontro di Berlino (Foto IDM/Benjamin Pritzkuleit)
Zoomansicht Arno Kompatscher e Christian Schmidt durante l'incontro di Berlino (Foto IDM/Benjamin Pritzkuleit)

In vista dell'annunciato vertice di Monaco del 5 febbraio, e dopo il via libera alla strategia comune dell'Euregio in tema di mobilità e traffico lungo l'asse del Brennero, il presidente della Provincia, Arno Kompatscher, ha incontrato oggi (24 gennaio) a Berlino il Ministro dei trasporti tedesco Christian Schmidt. Durante il colloquio, che ha avuto luogo a margine della Grüne Woche, Kompatscher ha informato Schmidt della situazione legata al problema del traffico lungo l'asse Nord-Sud che attraversa l'arco alpino, del suo impatto sul territorio e dei passi che Tirolo, Alto Adige e Trentino intendono portare avanti assieme per risolvere il problema. In maniera particolare, i due hanno affrontato la tematica del passaggio da gomma a rotaia del traffico pesante. "Le infrastrutture stradali hanno ormai raggiunto il livello massimo delle proprie capacità - ha spiegato il presidente altoatesino - ed è necessario intervenire con misure efficaci per garantire non solo la sicurezza, ma soprattutto la tutela della salute e dell'ambiente".

Kompatscher e Schmidt hanno concordato sul fatto che sia fondamentale muoversi in maniera coordinata tra i diversi territori per giungere a soluzioni positive delle questioni legate a traffico deviato, pedaggio di corridoio e armonizzazione del traffico ferroviario. Un contributo fondamentale al miglioramento della situazione, secondo il presidente altoatesino e il ministro germanico, arriverà dalla realizzazione del tunnel di base del Brennero e della sue tratte d'accesso: "tutte le regioni alpine - hanno sottolineato entrambi - si attendono da quest'opera una svolta definitiva per quanto riguarda il passaggio del traffico di transito da gomma a rotaia".

Prima dell'incontro, Arno Kompatscher e Christian Schmidt avevano partecipato, sempre a Berlino, al forum sullo sviluppo rurale. Per entrambi risulta necessario "sfruttare il potenziale di crescita dei territori, con la mano pubblica chiamata ad accompagnare con più coraggio gli attori e le strutture incentivando l'innovazione". Secondo il presidente altoatesino, un passaggio fondamentale da questo punto di vista sarebbe quello di "garantire agli amministratori pubblici a livello europeo, nazionale e locale un più ampio margine di manovra in un'ottica di deregolamentazione".

mb


» Tutte le news


Condividi:  Facebook google+ twitter