News

Convenzione con la clinica per la cura delle dipendenze di Salisburgo

La Giunta ha approvato il rinnovo della convenzione con la Suchthilfe Klinik Salzburg specializzata nel trattamento delle dipendenze.

Logo medicina
Zoomansicht Logo medicina

La Giunta provinciale, sulle base delle indicazioni formulate dai primari competenti e del direttore sanitario dell’Azienda sanitaria provinciale, ha autorizzato la stipula del prolungamento della convenzione tra la Provincia di Bolzano e la Suchthilfe Klinik Salzburg, clinica specializzata nella cura e nelle terapie delle dipendenze, sia legate all’alcol che ai medicinali ed alle droghe. "Negli ultimi anni abbiamo sviluppato una serie di offerte nel settore delle dipendenze che spaziano dalla clinica di Bad Bachgart ai servizi ambulatoriali e psichiatrici, ma secondo gli esperti è comunque importante essere in grado di offrire una varietà di opzioni in questo settore anche allo scopo di far fronte ai diversi quadri clinici esistenti", afferma l’assessora provinciale altoatesina alla salute ed alle politiche sociali, Martha Stocker.

La collaborazione tra la Provincia e la clinica di Salisburgo risale già agli anni ’80: la struttura vanta una lunga esperienza nella profilassi, consulenza, assistenza, trattamento ed accompagnamento di persone affette da dipendenze. La formula vincente della clinica austriaca è rappresentata dal coinvolgimento dei congiunti dei pazienti nei vari programmi portati avanti dai servizi ambulatoriali e residenziali della struttura. Grazie alle offerte sviluppate a livello locale negli ultimi anni l’accesso dei pazienti altoatesini alla clinica di Salisburgo si è ridotto dai circa 10 pazienti degli anni ’90 agli attuali 2-3 inviati annualmente su prescrizione dei servizi per le dipendenze. Tale possibilità è particolarmente importante per pazienti di lingua tedesca laddove le strutture provinciali non ritengano possibile o adeguato intervenire.

(FG)


» Tutte le news


Condividi:  Facebook google+ twitter