News

Ventidue gestori di siti UNESCO provenienti da ventun Paesi visitano le Dolomiti

Dal 16 al 20 ottobre il prestigioso corso ICCROM in Trentino

Catinaccio
Zoomansicht Catinaccio

Dal 16 al 20 ottobre 22 gestori di siti UNESCO da 21 Paesi saranno in visita/studio in Trentino e, in particolare nelle Dolomiti, per raccogliere informazioni e buone pratiche del patrimonio dell'Umanità Dolomiti. Nella giornata di lunedì 16 in Sala Belli, a partire dalle 14.30 l'assessore all'ambiente Mauro Gilmozzi, già regista dell'intera candidatura UNESCO, e la direttrice della Fondazione Dolomiti Marcella Morandini inquadreranno il Bene e le modalità di gestione. I 22 componenti stanno frequentando un prestigioso corso PromotingPeople-Centred Approaches To Conservation 2017 organizzato da ICCROM in collaborazione con IUCN e il ministero norvegese per il clima e per l'ambiente e si avvale del sostegno dell'ufficio federale di ICOMOS e del Centro patrimonio mondiale UNESCO.

L'edizione 2017 del corso è dedicata all'Italia (Roma, Ercolano e Dolomiti). Lo scopo del corso è fornire ai partecipanti le competenze, le conoscenze e la consapevolezza necessaria per coinvolgere le comunità nella gestione del patrimonio culturale e ambientale e, in particolare, integrarle in tutti gli aspetti dei processi legati al patrimonio mondiale. Il corso è organizzato nell'ambito del programma Leadership per il patrimonio mondiale dell'Umanità, nato come risposta alle crescenti preoccupazioni sul divario fra natura e cultura. Una delle principali caratteristiche della convenzione sul patrimonio mondiale è che la gestione dei valori culturali e naturali di eccezionale valore universale dovrebbero rientrare in un unico strumento internazionale. 

Il 18 ottobre gli esperti della Provincia autonoma e della Fondazione Dolomiti UNESCO accompagneranno i partecipanti al corso in visita ad alcune realtà di prestigio delle Dolomiti del Parco Naturale di Paneveggio Pale di San Martino.

I colleghi sono cordialmente invitati.

(fs)


» Tutte le news


Condividi:  Facebook google+ twitter