News

Sabato 14 ottobre, Tredicesima Giornata del Contemporaneo: il Trentino Alto Adige c'è

Torna l’appuntamento annuale con la Giornata del Contemporaneo, organizzata da AMACI e promossa dal Mibact.

I direttori dei quattro musei regionali
Zoomansicht I direttori dei quattro musei regionali

Ricco il programma previsto per sabato sul territorio e ingresso gratuito in tutti i musei aderenti.
Questa mattina, 10 ottobre, presso la Sala della Crociera del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo di Roma, si è svolta la conferenza stampa nazionale di presentazione della Tredicesima Giornata del Contemporaneo.
Sono intervenuti Galloni, direttore arte e architettura contemporanee del Mibact, Cappello, direttore dell’Area promozione culturale e responsabile della collezione Farnesina del MAECI, il presidente AMACI Gianfranco Maraniello e Liliana Moro, l’artista che ha realizzato l’immagine guida di questa edizione.

Come ogni anno il Trentino Alto Adige aderisce con entusiasmo alla Giornata del Contemporaneo. Tre dei quattro musei regionali dedicati ai linguaggi più recenti sono infatti soci fondatori dell’AMACI, l’Associazione dei musei di arte contemporanea italiani, che ogni anno promuove numerose iniziative per avvicinare e coinvolgere il grande pubblico. presidente e vice presidente dell’AMACI sono inoltre Gianfranco Maraniello e Letizia Ragaglia, rispettivamente direttore del Mart di Rovereto e direttrice di Museion di Bolzano. Alla Giornata aderiscono anche Kunst Meran Merano Arte e il MAGMuseo Alto Garda, oltre a numerose gallerie e associazioni attive sul territorio.
Come sottolineato durante la conferenza stampa, la forza della Giornata AMACI è la continuità di progetto: ogni anno infatti una crescente pluralità di soggetti dà vita a quella che è diventata una vera e propria festa della cultura. In particolare, il Trentino Alto Adige si distingue per un’elevata concentrazione di attori - istituzioni, associazioni, studi d’artista etc.- che invitano il pubblico a partecipare a un programma diffuso e variegato. Quello regionale è infatti un territorio con caratteristiche peculiari: la vasta area non metropolitana offre un itinerario complesso all’interno di una prospettiva culturale organica, composta anche da paesaggio, architetture e tempi di fruizione di elevata qualità.

Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto
Museion, Museo di arte contemporanea di Bolzano 
Kunst Meran Merano Arte
MAG Museo Alto Garda

(ssm)


» Tutte le news


Condividi:  Facebook google+ twitter