News

Catalogo della mostra 50x50x50: panoramica sull'arte locale

Presentato il catalogo della mostra "50x50x50 Alla conquista di nuovi territori". Una panoramica della produzione d'arte contemporanea locale.

La copertina del catalogo della mostra “50x50x50 Alla conquista di nuovi territori” Foto: Ripartizione Musei
Zoomansicht La copertina del catalogo della mostra “50x50x50 Alla conquista di nuovi territori” Foto: Ripartizione Musei

Uno sguardo d’assieme sulla produzione d’arte contemporanea sudtirolese, un compendio dei principali artisti e artiste attualmente attivi in Alto Adige o che da lì hanno mosso i primi passi del loro itinerario. È stato presentato oggi (11 agosto) a Bolzano il catalogo della biennale "50x50x50 - Alla conquista di nuovi territori", quarta edizione, allestita fino al 1° ottobre di quest’anno nella doppia sede espositiva del Forte di Fortezza e del Giardino vescovile di Bressanone. Nelle 140 pagine del volume, le grandi fotografie a colori di Georg Hofer illustrano le opere dei 56 artiste e artisti partecipanti. In più, ogni opera è accompagnata da una breve descrizione tecnica e da una biografia e/o un commento di chi l’ha realizzata. "La mostra e il catalogo offrono una chiara immagine dell’energia creativa del nostro territorio - spiega l'assessore provinciale Florian Mussner - d’altronde da anni il Forte è divenuto un luogo per l’arte contemporanea. Una vocazione, questa, che con la sua trasformazione in museo provinciale intendiamo rafforzare".

Introducono il catalogo di “50x50x50 Alla conquista di nuovi territori” interventi delle diverse personalità coinvolte nel progetto, tra cui quello del direttore artistico Hartwig Thaler che così ne spiega il tema: "La conquista di nuovi territori che l’arte si propone avviene nel nostro spazio interiore senza intrighi, sfruttamenti e guerre. L’arte intende conquistare territori sufficientemente ampi e ricchi per tutti, per poter ammirare in pace gli uni con gli altri il miracolo della vita". Il volume è arricchito da un testo redatto per l’occasione dalla scrittrice Selma Mahlknecht, dedicato al confronto con ciò che è inquietante in noi e con l’altro, il nuovo al di fuori di noi. Chiude il catalogo una sezione dedicata al programma collaterale alla mostra, un simposio letterario, un workshop e alcuni eventi performativi, organizzato da Casa Nang, casa temporanea della letteratura.

La conferenza stampa di presentazione si è tenuta nell’edificio che a Bolzano ospita la collezione Kreuzer. Questa tipica casa a portici bolzanina, una volta adibita ad uso commerciale, da tempo è un luogo dell’arte: già negli anni ‘60 custodiva una piccola collezione. E da quando il proprietario e collezionista Josef Kreuzer ha donato l’edificio e le opere in esso contenute alla Provincia di Bolzano, si lavora per realizzarvi un museo. Hanno preso parte alla presentazione del catalogo la direttrice della Ripartizione musei e del Forte di Fortezza, Karin Dalla Torre, il sindaco di Fortezza e presidente dell’associazione "Oppidum", Thomas Klapfer, Lidia Prader della società cooperativa Bressanone turismo ed il direttore artistico della mostra Hartwig Thaler. La pubblicazione, bilingue (italiano e tedesco), è acquistabile al prezzo di 10 euro al Forte di Fortezza e al palazzo vescovile di Bressanone.

Info: www.fortezza.info e www.artsuedtirol.it.

(FG)


» Tutte le news


Condividi:  Facebook google+ twitter