News

  • Stocker in visita al servizio di emergenza domiciliare di Innsbruck

    Sono oltre 4700 i cittadini del Nord Tirolo che utilizzano il servizio di emergenza domiciliare istituito dalla locale croce Bianca e che grazie ad un semplice pulsante consente di avere un rapido soccorso d’emergenza presso il proprio domicilio. L’Assessora Stocker ha visitato nei giorni scorsi la centrale operativi di questa servizio ad Innsbruck.

  • Protonterapia nell’Euregio – un’ulteriore arma contro i tumori

    Trento – Il GECT "Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino" in collaborazione con l’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia Autonoma di Trento e con i reparti di radio-oncologia di Innsbruck e Bolzano ha organizzato oggi (5 giugno 2015) a Trento un convegno dal titolo: "Protonterapia: un’opportunità per l’Euregio", a cui hanno partecipato esperti del settore provenienti da tutto l’Euregio e dalla Germania. Tema centrale del convegno è stato il trattamento dei tumori con i protoni, in particolare le esperienze europee e le opportunità cliniche e di ricerca del nuovo centro di protonterapia di Trento. Opportunità che possono e devono essere estese all’intera Euregio.

  • OK a collaborazione transfrontaliera per formazione di medici specialisti

    Numerosi i temi al centro degli incontri avuti dall’assessora provinciale altoatesina Martha Stocker a Roma con i dirigenti del Ministero della salute e dell’istruzione. Tra questi, in particolare, la collaborazione transfrontaliera tra l’Alto Adige e l’Austria in materia di formazione medica specialistica, il finanziamento di nuovi farmaci e la collaborazione della Scuola “Claudiana” con varie università.

  • Riforma sanitaria in Alto Adige, via libera alle linee guida

    Circa 30 pagine, all’interno delle quali è concentrata la strategia futura per l’assistenza sanitaria in Alto Adige. Il documento ha ricevuto oggi (10 febbraio) il via libera della Giunta provincial alto atesina, e "rappresenta la base - hanno spiegato l’assessore competente Stocker e il Presidente di Giunta Kompatscher - di una riforma del sistema che si pone l’obiettivo di assicurare prestazioni sanitarie di alta qualità a tutta la popolazione".

  • Terza età e salute: un centro di ricerca a Brunico

    Brunico si appresta a diventare sede distaccata di un centro di ricerca tirolese sulla terza età. Il progetto portato avanto dal distretto sanitario di Brunico e dall’Università di Innsbruck è stato presentato a Bolzano al presidente della Provincia Arno Kompatscher e all’assessora Martha Stocker.

  • Convegno specialistico „Concetti innovativi nel termalismo”

    Valorizzare le strutture termali nei tre territori, metterle in rete e guidarle verso il futuro: questo è uno degli obiettivi dell’Euregio Tirolo – Alto Adige – Trentino nell’ambito sanitario. Pertanto oggi il convegno Euregio mette in primo piano da un lato le strutture termali e dall’altro le persone, i visitatori potenziali. Dalle ore 9 alle ore 13 di oggi, sabato 25 ottobre 2014 circa 80 partecipanti potevano ascoltare relazioni interessanti. In conclusione, è stata proposta una visita guidata delle Terme Merano dando la possibilità di scoprire le particolarità di una delle strutture più moderne d’Europa.

  • Sanità: Prosegue collaborazione Provincia di Bolzano-Land Tirol

    La situazione attuale e i futuri sviluppi della collaborazione in ambito sanitario fra la Provincia di Bolzano ed il Land del Tirolo sono stati al centro dei colloqui che l’assessora provinciale competente del Alto Adige Martha Stocker ha avuto ieri, 18 agosto, ad Innsbruck con il collega tirolese Bernhard Tilg ed i vertici degli Ospedali tirolesi (Tilak).

  • Mobilità transfrontaliera "flessibile" del paziente

    Flessibilità nel disciplinare la mobilità transfrontaliera dei pazienti altoatesini, possibilità di rimborso retroattivo al 25 ottobre 2013 della prestazione sanitaria sostenuta all’estero: sono i contenuti principali del provvedimento approvato oggi (25 marzo) dalla Giunta provinciale altoatesina in applicazione della direttiva UE e del decreto nazionale sulla mobilità transfrontaliera del paziente.

  • Euregio impegnata nella terapia del cancro. Convegno all'EURAC

    Si è svolto sabato 7 dicembre all’Accademia Europea di Bolzano il convegno specialistico intitolato “Radioterapia oncologica nell’Euregio”, organizzato dall´Ufficio comune dell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino al quale hanno preso parte oltre 40 specialisti dei reparti di Radioterapia e Fisica sanitaria dell‘Euregio.

  • Mobilità dei pazienti: realtà e cambiamento

    Si è svolto nei giorni scorsi, presso la Facoltà di Giurisprudenza di Trento, il convegno giuridico organizzato dall’Euregio sulla mobilità dei pazienti dal titolo “La direttiva 2011/24/UE e la sua attuazione nell’Euregio". L’Europa comune si salda anche nel settore della sanità. L’attuazione della direttiva dell’Unione Europea sulla mobilità dei pazienti (2011/24/UE) non è facile. Questo è emerso durante il convegno giuridico sulla mobilità dei pazienti dell’Euregio Tirolo–Alto Adige–Trentino. Nel centro del convegno c’era lo status quo dell’attuazione della direttiva-UE dalla vista degli ospedali, delle assicurazioni e soprattutto degli pazienti. Indipendentemente dalle difficoltà dell’implementazione della direttiva-UE i servizi sanitari interregionali tra i tre territori dell’Euregio rimangono.


Condividi:  Facebook google+ twitter