News

  • Mobilità dei pazienti: tariffa speciale per il computo con il Trentino

    L’Alto Adige potrà continuare ad applicare una tariffa speciale per le prestazioni sanitarie erogate a pazienti residenti in Trentino.

  • Difesa della regolamentazione speciale sulla mobilità dei pazienti

    L’assessora altoatesina Stocker ha difeso oggi a Roma la tariffa provinciale per il calcolo delle prestazioni sanitarie nei confronti delle altre Regioni.errechnung der gesundheitlichen Leistungen mit anderen italienischen Regionen zu verteidigen.

  • Lunga vita (e in salute) all'Euregio

    Prevenzione e stili di vita fra le priorità degli assessori

  • Euregio, maggiore collaborazione nel settore sanità

    Incontro a Bolzano tra assessori e tecnici dei settori sanità e sociale per incrementare la cooperazione tra Alto Adige, Tirolo e Trentino

  • Stocker ha incontrato la ministra della sanità bavarese Huml

    L’assessora altoatesina Martha Stocker ha preso parte al XV Congresso europeo della sanità tenutosi in questi giorni a Monaco.

  • Progetto "Mahl-Zeit!": sensibilizzare e rafforzare filiera regionale

    L’importanza delle filiere alimentari sostenibili locali sottolineata da assessore Schuler all’incontro con gruppo di coordinamento "Coltiviamo la vita".

  • Rossi e Zeni: "Grande soddisfazione per l'inserimento delle prestazioni di protonterapia nei Lea"

    Nella riunione della Conferenza Stato - Regioni, tenutasi questo pomeriggio a Roma, è stata sancita l’intesa tra Governo, Regioni e Provincie Autonome rispetto all’aggiornamento dei Livelli Essenziali di Assistenza. Nell’intesa sono contenute anche le prestazioni di protonterapia; l’approvazione è un passaggio importante, come ricordato anche dalla ministro Beatrice Lorenzin, frutto di due anni di lavoro. A latere dell’incontro la ministro Lorenzin ha confermato la sua disponibilità a visitare il Centro di protonterapia di Trento.

  • La protonterapia: un’occasione di incontro ​per la formazione e l’informazione

    Sabato 14 maggio, alle ore 9 presso il Centro di Protonterapia in via al Desert a Trento, sarà presentato il programma dedicato al mondo sanitario del Trentino e si discuterà in particolare delle applicazioni cliniche e scientifiche della tecnologia legata ai protoni.

  • Protonterapia, Trento ospita i maggiori centri mondiali

    Da sabato 5 a lunedì 7 marzo si terrà al Grand Hotel Trento l’annuale convegno internazionale sulla protonterapia «IBA Proton Therapy User meeting» patrocinato quest’anno dall’Apss. Saranno presenti, per la prima volta a Trento, i delegati (medici radioterapisti, fisici, tecnici ed amministratori) di oltre 30 centri di protonterapia sparsi nel mondo: più di 150 studiosi provenienti da Europa, Stati Uniti e Asia che discuteranno, scambieranno opinioni ed esperienze cliniche con l’obiettivo di favorire, se possibile, la ricerca e lo sviluppo tecnico scientifico nel campo della terapia con protoni per combattere ed eradicare il cancro.

  • Sanità: Stocker fa il punto con i partner convenzionati in Austria

    La collaborazione tra la Provincia di Bolzano e diverse istituzioni nel settore sanitario è stata discussa oggi (16 novembre) a Bolzano dall’assessora Martha Stocker. I partner di lunga data hanno approfondito i punti centrali del loro lavoro e le osservazioni relative al trattamento di pazienti altoatesini.


Condividi:  Facebook google+ twitter