News

  • Profughi: "Equa ripartizione è l'imperativo del momento"

    In una presa di posizione congiunta il ministro bavarese Joachim Herrmann, il governatore del Tirolo Günther Platter e il presidente della Provincia di Bolzano Arno Kompatscher chiedono all’UE un’equa distribuzione dei profughi che approdano in Europa: “È l’imperativo del momento e per l’Unione l’opportunità di sottolineare che è veramente quella comunità di valori che dice di essere."

  • L'Alto Adige organizza lo “European Job Day 2014“

    Il Servizio EURES della Ripartizione lavoro della Provincia Autonoma di Bolzano ha organizzato questo pomeriggio (20 novembre), presso il Centro di mediazione al lavoro, in via Gamper,1 a Bolzano la manifestazione informativa “European Job Day 2014” dedicata ai giovani che intendono lavorare e studiare all’estero.

  • Cooperazione per la sicurezza sul lavoro, convegno a Bolzano

    La sicurezza sul lavoro non ha confini. Un’affermazione ovvia, ma ribadita con forza dal convegno delle regioni alpine sulla sicurezza e la tutela della salute sul luogo di lavoro in corso di svolgimento a Bolzano. La due giorni organizzata dalla Ripartizione lavoro della Provincia, si concluderà domani, giovedì 9 ottobre.

  • Apprendistato: Regioni a Bolzano, grande interesse per il sistema duale

    Provincia di Bolzano, Lombardia, Piemonte e val d’Aosta riunite oggi (2 ottobre) a Bolzano a margine della Fiera della formazione "Futurum" per approfondire in particolare le strategie per migliorare la formazione degli apprendisti. Grande interesse per la buona pratica del sistema duale altoatesino, che si vuole potenziare ed estendere ad altre Regioni.

  • Pendolari transfrontalieri, più fondi per i comuni di confine della Venosta

    La commissione bilaterale Italia-Svizzera, che si occupa delle questioni fiscali legate ai pendolari transfrontalieri, si è recentemente riunita a Poschiavo (Grigioni). All’ordine del giorno le entrate fiscali degli oltre 400 venostani che ogni giorno si recano in Svizzera per lavorare: una parte di questi fondi, grazie ad un accordo, tornerà ai comuni di origine.

  • Pari opportunità: creare sinergie Regione-Province di Bolzano e Trento

    Cooperazione, confronto e appoggio reciproco per promuovere e garantire una cultura di autonomia economica delle donne. Questo l’intento espresso nel primo vertice sulle Pari opportunità ieri 03.09 a Bolzano di assessore di Regione e Province di Bolzano e Trento e rispettive presidenti delle Commissioni provinciali per le pari opportunità e Consigliere di parità. Concordati incontri ogni tre mesi.

  • Illustrato progetto "Garanzia giovani" contro la disoccupazione giovanile in Alto Adige

    Sono state illustrate questa mattina (10 luglio), nel corso di una conferenza stampa tenutasi a Palazzo Widmann, dagli assessori altoatesini Martha Stocker e Philipp Achammer, le misure adottate dalla Provincia per la lotta alla disoccupazione giovanile ed inserite nel progetto "Garanzia giovani" promosso nel 2013 a livello europeo.

  • Eures-TransTirolia: analizzate nuove vie della collaborazione transfrontaliera

    Le possibilità di miglioramento del mercato del lavoro altoatesino sono state al centro della recente seduta del Comitato direttivo di Eures – TransTirolia presieduto da Helmut Sinn, direttore della Riparitizone lavoro della Provincia di Bolzano.

  • Un gioco per imparare a vivere meglio insieme

    Materiale per esercizi di storytelling e laboratori teatrali, un gioco di ruolo e molto altro: presentato all’EURAC il kit di gioco per le scuole che promuove il dialogo interculturale. Secondo i dati dell’ASTAT, nelle classi altoatesine il numero di bambini stranieri aumenterà del 40 per cento nei prossimi quattro anni. Per favorire la convivenza con la diversità interculturale, l’Euregio e l’Istituto sui Diritti delle Minoranze dell’EURAC - insieme a partner da tutta l’Euroregione – hanno realizzato nella cornice del progetto “Diversity4Kids” un pacchetto di giochi e attività. Il kit è stato presentato all’EURAC martedì 13 maggio insieme alle classi provenienti da Tirolo, Alto Adige, Trentino e Friuli Venezia Giulia.

  • Il progetto d'integrazione Diversity4Kids si concluderà il 13 maggio a Bolzano

    Il progetto Interreg Diversity4Kids ha l’obiettivo di promuovere la conoscenza interculturale tra alunni di età compresa tra gli 8 ed i 14 anni e coinvolge le Regioni che compongono l’Euregio Tirolo, Alto Adige e Trentino. L’edizione di quest’anno si concluderà il 13 maggio presso la sede dell’Eurac di Bolzano.


Condividi:  Facebook google+ twitter