News

  • “Costruiamo insieme l’Europa dei Popoli e delle Regioni”, così il presidente Ugo Rossi a Mayrhofen

    “Dobbiamo saper coniugare il senso di appartenenza al nostro territorio, alle nostre montagne e valli, con la capacità di stringere rapporti e di costruire un futuro fatto di solidarietà e di pace. Dalle nostre montagne dobbiamo quindi saper guardare al di qua e al di là delle nostre valli, perché se vogliamo costruire l’Europa dei Popoli e delle Regioni serve un impegno quotidiano, questo raduno ci dà questa grande responsabilità”. È stato con queste parole che il presidente della Provincia autonoma di Trento, Ugo Rossi, ha partecipato stamani a Mayrhofen alla 25esima Alpenregionfest, il raduno internazionale degli Schützen del Trentino, Alto Adige/Südtirol, Tirolo austriaco e Baviera.

  • Al via l’edizione 2018 del Festival “Siamo Europa”

    Trento ospita da venerdì 25 maggio a domenica 27 maggio l’edizione 2018 del Festival “Siamo Europa”, promosso dalla Provincia autonoma di Trento. Si tratta di un appuntamento che porterà il pubblico a confrontarsi e ad approfondire alcuni dei temi più rilevanti sull’Unione Europea.

  • Fondi europei FESR 2014-20, già impegnato il 60% delle risorse per l'Alto Adige

    Approvata la Relazione 2017 del FESR per l’Alto Adige. Raggiunti i target intermedi, impegnato il 60% delle risorse. Kompatscher: "Equilibrio fra legalità e rapidità".

  • Interreg: terzo bando, 13 milioni a disposizione

    Terzo avviso del programma Interreg Italia-Austria per progetti su ricerca, innovazione, natura e cultura. Candidature fra il 17 settembre il 30 novembre

  • Fondo Sociale Europeo, investimenti per occupazione e formazione

    Il Comitato di sorveglianza altoatesino ha approvato la relazione di attuazione annuale FSE 2017. Kompatscher: "Regole chiare per riconquistare la fiducia delle imprese"

  • Europa: istruzioni per l’uso

    Forse non ce ne rendiamo conto pienamente, ma in molti casi, le decisioni prese a livello europeo influiscono direttamente sulla vita di ognuno di noi. In materia di qualità dell’aria o delle acque, di sostenibilità delle risorse energetiche, di politiche economiche, sociali e ambientali o di investimenti sulle risorse umane, dobbiamo spesso rapportarci con le istituzioni dell’Unione europea. Anche per queste ragioni, in vista delle elezioni europee del 2019, la Provincia autonoma di Trento, in collaborazione e coordinamento con la Commissione europea e assieme ad altri partner istituzionali, ha deciso di proporre un percorso per informare, per coinvolgere e avvicinare i cittadini ad un mondo tanto complesso quanto importante, spesso spiegato in modo troppo complicato.

  • Monitoraggio ghiacciai: progetto Interreg, presentazione il 20 aprile

    Alto Adige e Tirolo, assieme, per un progetto Interreg di monitoraggio transfrontaliero dei ghiacciai. Il 20 aprile la presentazione co un workshop.

  • Minority SafePack, Euregio sostiene la campagna

    Anche l’Euregio sostiene la campagna europea per la tutela delle minoranze, Minority SafePack. Delibera del GECT, firme sino al 3 aprile.

  • Minority SafePack, sostegno della Regione alla campagna

    Stanziamento della Regione alla FUEN per la campagna Minority SafePack, Detomas: "Valorizzare le diversità in Europa".

  • Dall'Europa importanti risorse per la vita dei cittadini

    Dai trasporti agli scambi studenteschi, dall’agricoltura al commercio, dalla cultura alla sanità, sono molte le cose, nella vita di tutti i giorni, che passano dall’Europa. Per questo è strategico essere presenti nel centro nevralgico dell’Unione europea, dove vengono prese le decisioni più importanti. La Provincia autonoma di Trento dal 1995, dispone un ufficio di collegamento con le istituzioni europee a Bruxelles, che ieri pomeriggio, di fronte alla dirigenza provinciale e ai rappresentati di autorevoli stakeholder come FBK, FEM, HIT, Trentino Sviluppo, Federazione della Cooperazione, Università, Associazione Artigiani, Consorzio dei Comuni, Camera di Commercio e ConfServizi-Cispel Trentino Alto Adige, ha fatto il punto della situazione sulla propria attività, in vista anche della prossima programmazione europea che partirà dal 2020.

« pagina precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 pagina successiva »

Condividi:  Facebook google+ twitter