News

  • Progetto transfrontaliero AlpAesch: Bisogna migliorare gli spazi di vita del temolo

    Nelle acque dell’Alto Adige risultano esigue le popolazioni del temolo. Secondo gli esperti di pescicoltura bisogna assolutamente migliorare lo spazio di vita per questa specie ittica autoctona. Sono gli esiti del progetto di ricerca triennale AlpAesch, finanziato dal programma Interreg-IV Italia-Austria, presentati in un convegno a Bolzano oggi, 10.04.

  • Mutamenti climatici in Alto Adige, Tirolo e Bellunese: progetto concluso

    Dati, situazione e prospettive del clima nell’area alpina tra Tirolo, Alto Adige e Bellunese sono stati analizzati nel progetto triennale transfrontaliero 3PClim appena concluso. Il risultati sono stati illustrati oggi (26 marzo) a Bolzano nella sede della Protezione civile provinciale dell’Alto Adige a Bolzano.

  • Tutela del bosco: menzione per due progetti altoatesini

    E’ stato consegnato oggi (30 gennaio) a Galtür in Austria il Premio alpino per la tutela del bosco, giunto alla nona edizione. Tra i menzionati anche due progetti presentati dall’Alto Adige (Valle Aurina e Latemar). Alla cerimonia ha partecipato l’assessore provinciale altoatesino Arnold Schuler assieme a rappresentanti di Baviera, Cantone dei Grigioni, Tirolo, Carinzia, Lichtenstein e Vorarlberg.

  • Fondazione Dolomiti UNESCO, struttura più snella

    La struttura organizzativa della Fondazione Dolomiti UNESCO diventerà più snella, e le procedure saranno più efficienti. Lo ha deciso oggi (20 gennaio) la Giunta provinciale, che ha ratificato le modifiche allo statuto della Fondazione stessa: al posto di un consiglio direttivo e di un consiglio di amministrazione, in futuro sarà operativo solamente il CdA.

  • Assegnati i Premi ambiente Euregio 2014

    Con la consegna dei riconoscimenti oggi pomeriggio (17 dicembre) a Bolzano è giunta a conclusione la sesta edizione del Premio ambiente Euregio, bando di concorso per promuovere tutela dell’ambiente e sostenibilità nei tre territori del GECT, ovvero Tirolo, Alto Adige e Trentino. L’assessore provinciale all’ambiente altoatesino, Richard Theiner ha premiato le iniziative lanciate in Alto Adige.

  • Prevenzione rischi naturali: valutare costi/benefici degli interventi

    Nella progettazione e implementazione di interventi per pervenire rischi naturali si intende standardizzare la valutazione di costi/benefici degli interventi. Il tema al centro del convegno conclusivo a novembre a Grenoble del progetto UE"Start it up" al quale partecipa la Provincia di Bolzano.

  • Euregio - un'amministrazione moderna si assume la responsabilità

    Una ventina di rappresentanti della pubblica amministrazione, del mondo economico e della società civile si sono incontrati sabato 17 maggio in occasione del seminario transfrontaliero Euregio organizzato per la prima volta nell’ambito delle Giornate della sostenibilità “Think more about” in collaborazione con il GECT “Euregio Tirolo – Alto Adige – Trentino” e Ökoinstitut Südtirol/Alto Adige.

  • Val Müstair-Glorenza: Inaugurata la prima canalizzazione primaria transfrontaliera

    Grazie ad una convenzione di collaborazione trentennale fra la Comunità comprensoriale Val Venosta ed il Comune svizzero Val Müstair è stata realizzata la prima canalizzazione primaria transfrontaliera. L’opera è stata inaugurata nel pomeriggio di oggi, martedì 29 aprile. Per la Provincia di Bolzano era presente l’assessore provinciale Richard Theiner.

  • Inaugurazione del collegamento tra gli impianti di depurazione di Glorenza e della Val Müstair

    Si svolgerà martedì 29 aprile alle ore 15,30, presso il depuratore di Sot Rivas nella Val Müstair, e quindi dalle ore 16,45 presso il depuratore dell’Alta Val Venosta a Glorenza, la cerimonia di inaugurazione del canale di collegamento tra i due impianti.

  • Svolta MEMC, ratificato accordo per linea interconnessione

    Via libera della Giunta della Provincia Autonoma di Bolzano all’accordo che coinvolge SEL e TIWAG per la costruzione della linea di interconnessione italo-austriaca che fornirà energia a costi contenuti allo stabilimento MEMC di Sinigo. Lavori entro due anni, ma nel frattempo SEL "anticiperà" l’energia alla multinazionale americana. Il Presidente della Giunta altoatesina Durnwalder: "Manca solo l’ultimo ok di Roma, esempio positivo di collaborazione nell’Euregio".


Condividi:  Facebook google+ twitter