News

Prosegue il trilinguismo in Trentino: in arrivo 2 milioni di euro per la formazione linguistica degli insegnanti

Attivare percorsi di formazione di lingua inglese e tedesca al fine di preparare gli insegnanti al conseguimento delle certificazioni linguistiche internazionali di livello B1, B2 e C1. Questo l'obiettivo di una delibera, approvata oggi dalla Giunta provinciale su proposta del presidente Ugo Rossi, con la quale è stato definito uno schema di avviso, con le relative disposizioni gestionali, per la presentazione di progetti di formazione da parte di enti, pubblici e privati, accreditati dal Fondo sociale europeo.

Prosegue il trilinguismo in Trentino
Zoomansicht Prosegue il trilinguismo in Trentino

L'intento è quello di accrescere le competenze del personale, dai nidi d'infanzia alle superiori, per dare l'opportunità, a chi è disposto ad investire nella propria crescita professionale, di formarsi anche per insegnare in modalità CLIL la propria materia. Le proposte progettuali dovranno pervenire al Servizio Istruzione e formazione del secondo grado, Università e ricerca della Provincia 2017 a partire dalla data di pubblicazione dell’Avviso sul sito internet del Fondo sociale europeo https://fse.provincia.tn.it ed entro le ore 12.30 di martedì 7 novembre.

Fra gli obiettivi del piano "Trentino Trilingue" vi è quello, strategico, dell'innalzamento del livello qualitativo delle perfomance professionali degli insegnanti nell’ambito linguistico. Fra le azioni previste in questo ambito e coofinanziate dal Fondo sociale europeo, sono attivati specifici percorsi di formazione permanente per gli insegnanti per il miglioramento delle competenze linguistiche e finalizzati all’ottenimento delle certificazioni internazionali.                 

Dopo l’esperienza positiva dell’ultimo biennio, che in un’analoga iniziativa ha visto coinvolti nella frequenza di corsi numerosi insegnanti della scuola trentina, prosegue l’attività formativa rivolta ai docenti con la costituzione di un nuovo catalogo di corsi linguistici per il biennio 2018/2019.L’importo totale stanziato per la costituzione del nuovo catalogo è di 2 milioni di euro ed è cofinanziato dal Fondo sociale europeo, dallo Stato italiano e dalla Provincia autonoma di Trento, nell’ambito del Programma Operativo FSE 2014 - 2020. 

Con questo provvedimento la Giunta approva lo schema di avviso con le relative disposizioni di gestione per la presentazione di progetti da parte di enti, pubblici e privati, accreditati FSE secondo le disposizioni provinciali che specificano i requisiti richiesti, ai fini della predisposizione del catalogo 2018 – 2019 di percorsi di formazione linguistica di lingua inglese e tedesca rivolti agli insegnanti del sistema educativo trentino (dai nidi d’infanzia al secondo ciclo di istruzione e formazione). 

Il catalogo sarà articolato in riferimento ad ognuna delle due lingue, per sedi di svolgimento (Trento, Rovereto, Borgo Valsugana, Cavalese, Cles, Fiera di Primiero, Riva del Garda e Tione) e per livelli linguistici. Per ogni livello, a parte il B1, ci sarà il percorso base e quello avanzato, svolti in modalità blended, ossia in parte a distanza. La formazione riguarderà circa 1.000 insegnanti, che saranno selezionati direttamente dal Dipartimento provinciale della Conoscenza in seguito ad appositi avvisi di prossima approvazione. 


» Tutte le news


Condividi:  Facebook google+ twitter