News

Il team Alpenzoo Innsbruck visita Giardini di Castel Trauttmansdorff

Il direttore dell’Alpenzoo Innsbruck Michael Martys e i suoi collaboratori hanno esplorato gli oltre 80 ambienti botanici e la fauna dei Giardini.

Il direttore dell’Alpenzoo Innsbruck Michael Martys e i suoi collaboratori hanno esplorato gli oltre 80 ambienti botanici e la fauna dei Giardini (Foto Giardini di Castel Trauttmansdorff)
Zoomansicht Il direttore dell’Alpenzoo Innsbruck Michael Martys e i suoi collaboratori hanno esplorato gli oltre 80 ambienti botanici e la fauna dei Giardini (Foto Giardini di Castel Trauttmansdorff)

Dal 2007 tra i Giardini di Castel Trauttmansdorff e l’Alpenzoo Innsbruck è nata una stretta collaborazione nell’ambito della cura degli animali. L’ente è apprezzato e conosciuto ben oltre i confini del Tirolo per i suoi successi nella zootecnica, sia tra la popolazione che tra gli esperti del settore. L'Alpenzoo ha fornito consulenza scientifica ai Giardini soprattutto per quanto riguarda la cura del Terrario che si trova nella serra e ospita insetti, aracnidi, anfibi e rettili locali ed esotici.

“Da quando i Giardini hanno ampliato la fauna, l’Alpenzoo è stato sempre al nostro fianco come consulente esperto”, afferma Heike Platter, responsabile del reparto Marketing e strategia d’impresa dei Giardini di Castel Trauttmansdorff.

Dall’inizio di questa collaborazione, avviata 10 anni fa, le due istituzioni fanno anche da vetrina per presentare i rispettivi partner. I visitatori di Trauttmansdorff possono ammirare da vicino, in un habitat naturale, il columbro di Esculapio, mentre l’Alpenzoo Innsbruck mette in mostra piante da vaso mediterranee come ulivi, alberi di fico e allori. Il flair mediterraneo dei Giardini raggiunge così Innsbruck. In questo modo flora e fauna si incontrano dando vita a un rapporto sinergico unico nel suo genere.

Il direttore dell’Alpenzoo Innsbruck Michael Martys e i suoi collaboratori in questi giorni, in occasione di una gita aziendale, questa volta in qualità di visitatori, hanno esplorato gli oltre 80 ambienti botanici e la fauna dei Giardini.

(SA)


» Tutte le news


Condividi:  Facebook google+ twitter