Luserna

Isola linguistica cimbra nell'Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino

L’Euregio Tirolo–Alto Adige–Trentino riserva molte sorprese. Una di queste è costituita dal paesino di Luserna, isola linguistica tedesca di 280 anime nel mezzo del Trentino italiano. Per l’esattezza qui si parla il cimbro, un idioma del ceppo basso-bavarese. Un’altra curiosità caratterizza questo luogo: il 90% degli abitanti di Luserna fa di cognome Gasperi o Nicolussi.

Video Euregio: Ritratto di Luserna

Il motivo della nostra visita è la prima del concerto transfrontaliero "Suoni dal fronte“. Non poteva mancare in questa occasione la Corale Polifonica Cimbra, fondata nel 1992 e divenuta nel frattempo ambasciatrice della cultura  cimbra di Luserna a livello nazionale e internazionale. Per il centenario della prima guerra mondiale jazzisti provenienti dai tre territori dell’Euregio hanno ripercorso musicalmente lo sconvolgimento provocato dalla guerra.

Video: J'atz Lusérn "Suoni dal fronte" - Cut You Tube

Fatto non certo casuale, perché quando il 23 maggio 1945 l’Italia entrò nel conflitto, Luserna venne a trovarsi proprio lungo la linea del fronte tra Italia e Austria-Ungheria. Nei tre giorni dal 25 al 28 maggio il forte austriaco di Luserna, situato al di sopra del paese, fu tempestato da circa 5.000 granate che ne abbatterono ogni difesa.

Il Centro Documentazione di Luserna ha documentato questi traumatici eventi in modo molto efficace. Per esempio un'installazione permanente dal titolo "Alfabeto della Grande guerra. 26 lettere per non dimenticare". Il Centro Documentazione di Luserna dispone inoltre di rari e suggestivi esemplari della fauna locale.
Ma l’aspetto più notevole di Luserna è indubbiamente quello culturale. Gli abitanti del paese, infatti, attribuiscono grande importanza alla conservazione della madrelingua e delle tradizioni.

 

Assolutamente da vedere è la Casa museo „Haus von Prükk“, un maso cimbro ottimamente restaurato risalente al XVIII secolo che ospita vivide testimonianze della cultura popolare,  della vita quotidiana e delle tradizioni di Luserna.

Video: Case di Luserna

Ma non manca nemmeno l’arte: La Pinacoteca intitolata a Rheo Martin Pedrazza custodisce 35 opere dell’artista originario di Luserna, noto ben oltre i confini nazionali. I suoi lavori sono visibili tra l’altro presso la Galleria Belvedere di Vienna, presso il museo regionale Ferdinandeum di Innsbruck nella collezione del Governo del Land Tirolo e della Raiffeisen Landesbank, nel comune di Stams in Tirolo e in molte collezioni private.

Luserna orienta sempre più la sua offerta verso un turismo soft, interpretando egregiamente il suo ruolo di ultima roccaforte della lingua e della cultura cimbra. Attraverso quattro diverse percorsi tematici l'escursionista può immergersi totalmente  nella storia, nella cultura, nella lingua e nel fantastico paesaggio naturale di questo territorio dove i funghi abbondano. La posizione isolata e la tranquillità bucolica dell’altopiano sia in estate che in inverno costituiscono una forte attrattiva per visitatori di ogni genere.

CONTATTO & ULTERIORI INFORMAZIONI

38040 Luserna - Trentino - ITALY
Azienda per il turismo Folgaria Lavarone Luserna
Piazza G. Marconi
Orario di apertura estivo:
DA MARTEDI' A SABATO 9.00 - 12.00 e 15.30 - 19.00
DOMENICA E FESTIVI 10.00 - 12.30 e 16.00 - 18.30
CHIUSO IL LUNEDI'
Tel. 0464/789641 Cel. 366/4394630
E-mail: luserna@folgarialavaroneluserna.it
Web: www.folgarialavaroneluserna.it

Centro Documentazione Luserna
Via Trento 6
IL CENTRO DOCUMENTAZIONE LUSERNA E' APERTO TUTTI I GIORNI DAL 1° APRILE AL 3 NOVEMBRE 2014
Tel. 0464/789638
E-mail: info@lusern.it
Web: www.lusern.it


Condividi:  Facebook google+ twitter