Irene Vieider

Il team dell'Euroregione è andato a trovare la direttrice delle scuole provinciali di musica per la lingua tedesca e ladina in Alto Adige, Irene Vieider, che contribuisce in maniera fondamentale all'organizzazione del concorso per giovani musicisti del Tirolo storico "Prima la musica".

Domanda 1) Qual’è la genesi del concorso musicale del Tirolo storico "Prima la musica" e il rapporto con l’ononimo concorso austriaco?

Il concorso musicale austriaco "Prima la musica" esiste già da 20 anni e da allora partecipa anche l’Alto Adige. Giovani musicisti fino ai 19 anni possono iscriversi nelle diverse categorie e mostrare la propria bravura come solista o come membro di un ensemble. Il concorso consiste in 9 concorsi dei Länder, i quali si svolgono in primavera nei singoli Länder. I vincitori dei Länder possono partecipare al “Bundeswettbewerb”, il quale ha luogo ogni 10 anni nell’Alto Adige. Nel 2003 si è svolto a Bolzano e nel 2013 a Vipiteno.

Esiste un accordo tra il Land Tirol e l’Alto Adige il quale regola la comune esecuzione del “Gesamttiroler Landeswettbewerb”, al quale possono iscriversi bambini e giovani tirolesi e altoatesini. Il “Gesamttiroler Landeswettbewerb” ha luogo ogni 4 anni in Alto Adige, 2011 si è svolto a Chiusa e Siusi.

Il numero dei partecipanti al Landeswettbewerb "Prima la musica" col passare degli anni è cresciuto. Negli ultimi hanno partecipato ca. 1000 giovani, ca. un quarto proviene dall’Alto Adige. Per il Bundeswettbewerb 2013 si sono qualificati 41 solisti e 8 ensembles.

Domanda 2) Quali sono le caratteristiche principali di prima la musica? 

Domanda 3) L’Alto Adige in che maniera può approfittare dalla partecipazione al concorso austriaco?

Al “Bundeswettbewerb” partecipano ogni anno ca. 800 bambini e giovani provenienti dall’Austria e dall’Alto Adige, accompagnati dai loro insegnanti e genitori e altri membri della famiglia. Tutte queste persone hanno la possibilità di conoscere il nostro territorio, la nostra cultura e incontrare gli uomini. Alcuni forse in un altro momento tornano anche come turisti. Oltre l’incontro culturale e musicale anche l’aspetto economico ha una certa rilevanza per il territorio. E anche gli insegnanti possono incontrarsi, scambiare le loro esperienze ed alcuni rimangono anche in contatto. Da ciò si sono sviluppati già alcuni progetti con alunni, per esempio concerti comuni.

Domanda 4) Esistono altri collegamenti di tipo musicale all’interno dell’Euregio? 

L’Area scuole di musica tedesche e ladine cura rapporti buoni con il Land Tirol. Vengono organizzati incontri tra dirigenti delle scuole di musica, tra insegnanti. Loro hanno la possibilità di partecipare a corsi di aggiornamento comuni. Nell’Alto Adige e nel Land Tirol d’estate viene organizzata una settimana musicale per giovani al quale si iscrivono partecipanti provenienti dell’Alto Adige e del Land Tirol.

Contatti buoni tra il Tirolo, L’Alto Adige e il Trentino esistono anche nell’ambito della musica popolare, per esempio sono stati realizzati progetti con musicisti nei comuni della Val Fersina. Insegnanti dell’Alto Adige per dieci anni una volta al mese hanno tenuto corsi di “Steirische Harmonika” per interessati.

Domanda 6) Cosa significa per Lei personalmente l’Euroregione e quali esperienze ha fatto? 

L’Euroregione ha una storia comune e tante relazioni culturali tra le sue parti. Come direttrice provinciale delle scuole di musica in lingua tedesca e ladina sono più in contatto con il Land Tirol che con il Trentino anche perchè nel Trentino le scuole di musica non sono organizzate al livello provinciale. Personalmente stimo tutte le offerte culturali e musicali di questa zona. La ricchezza culturale dell’Euroregione è un vantaggio per tutti gli abitanti. Spero che i contatti culturali si possono sviluppare, che la varietà culturale sia sempre vista come arricchimento, e che anche in futuro per la realizzazione di progetti culturali siano disponibili i mezzi finanziari necessari.

CONTATTO E ULTERIORI INFORMAZIONI:

Dott.ssa Irene Vieider

Istituto provinciale di musica per la lingua tedesca e ladina
via museo, 54 - 39100 Bolzano (BZ) Italia

Tel +39 0471 97 21 56
Fax+39 0471 97 35 05

e-mail: irene.vieider@ime.schule.suedtirol.it

Vedi anche i risultati del concorso PRIMA LA MUSICA 2013: http://www.musikderjugend.at/index.php?id=48

 

Galleria foto

  • Bundeswettbewerb Prima la musica 2013 Sterzing
  • Bundeswettbewerb Prima la musica 2013 Sterzing
  • Bundeswettbewerb Prima la musica 2013 Sterzing
  • Bundeswettbewerb Prima la musica 2013 Sterzing
  • Bundeswettbewerb Prima la musica 2013 Sterzing
  • Bundeswettbewerb Prima la musica 2013 Sterzing
  • Bundeswettbewerb Prima la msuica 2013 Sterzing
  • Bundeswettbewerb Prima la musica 2013 Sterzing
  • Bundeswettbewerb 2013 Prima la musica Sterzing

Curriculum vitae

  • Nata nel 1955, cresciuta e residente a Tires
  • 1973 Maturità all’Istituto Magistrale “Josef Ferrari” Merano
  • 1973- 1989 Insegnante nelle Scuole Medie di Tirolo, Merano e Prato all ‘Isarco
  • 1975 – 1981 Studio accademico all’Università di Innsbruck (Matematica)
  • 1983 Abilitazione per l’insegnamento di matematica e scienze naturali nella Scuola Media
  • 1989 – 2001 Preside della Scuola Media
  • 2001 – 2006 Preside dell’Istituto Comprensivo Sciliar
  • Dal 2006 Direttrice Provinciale delle scuole di musica tedesche e ladine
  • Volontariato in associazioni culturali e musicali e dal 1985 Presidente del Comitato per l’educazione permanente Tires 

Concorso giovani musicisti del Tirolo storico "prima la musica"

Molti giovani imparano uno strumento musicale o hanno scoperto la loro passione per il canto.  Spesso sognano un'occasione, dove poter presentare le loro capacità: "prima la musica" offre questa chance! Nel 1994 i responsabili della cultura dei diversi Bundesländer austriaci e della Provincia Autonoma di Bolzano hanno concordato di istituire il concorso per giovani musicist "prima la musica". Nel frattempo esso configura tra le offerte extrascolari più importanti per la promozione delle capacità musicali dei giovani. Molti deí vincitori di una volta sono diventati solisti o musicisti da camera di successo, anche a livello internazionale, ossia come insegnanti o come pilastri indispensabili in grandi orchestri di rango - ben oltre l'Euroregione.

Al concorso possono partecipare giovani austriaci, altoatesini e comunque giovani con residenza permanente in Austria da minimo 3 anni, nonchè giovani che frequentano una scuola austriaca all'estero.

Il concorso prima la musica viene organizzato sia a livello di regionale (Alto Adige e Bundesland Tirol) che nazionale (Austria). Giovani che amano la musica e vogliono entrare in competizione, mettendo tutto il loro meglio, possono partecipare al concorso, aumentando esperienza e capacità musicali. I migliori partecipanti ai concorsi regionali vengono invitati al concorso principale a livello nazionale.

Categorie: Pianoforte, organo, strumenti ad arco, a fiato di legno, a pizzico, ottone, suoneria, fisarmonica e canto. Alternando ogni due anni le categorie vengono bandite per solisti e/o complessi.

Età: Per bambini e giovani fino all'età di 19 anni, 5 gruppi d'età.

Richiesta programma: A seconda del gruppo d'età minimo due o tre opere originali di epoche diverse, comunque un'opera di musica del 20esimo secolo, nessun opera obbligatoria.
Appuntamenti (annuale): Concorsi regionali sempre in febbraio e marzo, concorso nazionale in maggio/giugno, sempre in un altro Bundesland austriaco (con Alto Adige).
Termine di iscrizione: 15 dicembre dell'anno precedente


Condividi:  Facebook google+ twitter