Attività sanitaria congiunta nella radioterapia

Euregio impegnata nella terapia del cancro

Si è svolto sabato 7 dicembre 2013 all’Accademia Europea di Bolzano il convegno specialistico intitolato “Radioterapia oncologica nell’Euregio”, organizzato dall´Ufficio comune dell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino, al quale hanno preso parte oltre 40 specialisti dei reparti di Radioterapia e Fisica sanitaria dell‘Euregio.

Gli esperti nella terapia del cancro provenienti dalle tre parti dell'Euregio erano alquanto interessati all'idea di mettersi in rete e scambiarsi know-how

In vista di un confronto tra gli Assessori alla sanità per individuare le tematiche strategicamente prioritarie da affrontare congiuntamente nell’ambito del GECT Euregio, si attiva una collaborazione transfrontaliera su un tema di alta complessità tecnologica con possibili ricadute anche nel campo della ricerca. La radioterapia è una modalità terapeutica oncologica che si avvale, con tecnologie sofisticate e costose, dell’uso delle radiazioni ionizzanti (raggi X ad alta energia) per distruggere selettivamente focolai cancerosi in diverse sedi di malattia.

In Alto Adige ogni anno si registrano oltre 2.000 diagnosi di cancro. Di conseguenza c'è una forte spinta a trovare terapie sempre più efficienti per combatterlo. Tra queste vi è la radioterapia oncologica che sta registrando notevoli progressi tecnologici.

Su richiesta del personale specializzato dei reparti di radioterapia e fisica sanitaria dei tre territori euroregionali Tirolo, Alto Adige e Trentino, l'Ufficio Comune dell'Euregio ha organizzato un convegno in materia, con l'obiettivo di avviare una maggiore collaborazione transfrontaliera.

In particolare, l'incontro doveva servire non soltanto ai rappresentanti del settore radio-oncologico per conoscersi meglio tra loro, ma anche per permettere di presentare le collaborazioni già avviate e proporre idee per una maggiore cooperazione in futuro, sottolinea il dott. Maurizio Amichetti, dell'Unità Operativa Protonterapia, Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari e ATreP di Trento. 

Foto di gruppo dei relatori del convegno (da sinistra a destra: Peter Lukas, Johannes Schöch, Emanuele Torri, Maurizio Amichetti, Karin S. Kapp, Ulrich Seitz, Giovanni Mandoliti)

Tra i temi toccati durante la giornata la condivisione di piani terapeutici, i criteri di selezione dei pazienti, i protocolli di trattamento e le linee di interesse patologico, al fine di integrare l'offerta terapeutica nel territorio e di indirizzare i pazienti nelle strutture più adeguate al caso.

La discussione finale della giornata è servita ai vari rappresentanti delle amministrazioni pubbliche per capire insieme come formare concretamente un gruppo di lavoro che possa discutere i vari dettagli di un progetto comune transfrontaliero.

Il convegno Euregio sul tema "Radioterapia oncologica nell'Euregio" è stato dedicato anche alle ultime scoperte della ricerca sulla radioterapia, in particolare la protonterapia. Su questo tema ha riferito il dott. Marco Cianchetti dell' Unità Operativa Protonterapia dell' Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari di Trento. Si è parlato inoltre di organizzazione sul territorio e di accesso alle cure.    

Il dott. Giovanni Mandoliti, Presidente dell' Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica (AIRO), ha sottolineato nel corso del suo intervento quanto le innovazioni tecnologiche in questo campo possano aumentare il benessere e la qualità di vita del paziente affetto di cancro. 

Il convegno ha consentito agli specialisti di radio-oncologia della Provincia di Bolzano, del Bundesland Tirol e della Provincia di Trento di acquisire e mettere in pratica nuove conoscenze non soltanto di tipo clinico-scientifico, ma anche di tipo economico sanitario. Allo stesso tempo il Convegno ha permesso di illustrare nel dettaglio le possibilità di cura ed intervento per i pazienti e per i loro familiari nell'ambito dell'Euroregione.

Ulteriori link:

>> Programma convegno

>> Galleria foto su facebook 

Presentazioni dei relatori (pdf o PP):

>> Karin S. Kapp

>> Eichberger/Lukas

>> Giovanni Mandoliti

>> Markus Haller

>> Luigi Tomio

>> Aldo Valentini

>> Meinhard Nevinny-Stickel

>> Marco Cianchetti

>> Marco Schwarz

 

Foto sopra: MUI/Lackner


Condividi:  Facebook google+ twitter