Anton Steixner

Impegno transfrontaliero per l'agricoltura

L'ex-Assessore provinciale del Land Tirol, Anton Steixner, dopo la sua carriera politica, in meno di un anno ha avviato la cooperazione transfrontaliera tra i contadini di latte del Wipptal al Nord e al Sud del Brennero - una pietra miliare e un esempio unico di collaborazione oltre i confini nell'Euregio. Di seguito riportiamo parti dell'intervista fatta a Anton Steixner, il nostro personaggio del mese:

"Il carattere rurale ha da sempre condizionata la nostra famiglia. Già da piccolo avevo il desiderio di diventare contadino e siccome nelle vicinanze passa la vecchia via romana, si sentiva sempre e ovunque questo legame forte con l’Alto Adige. Siamo situati quasi direttamente al confine, per cui già nel passato mi piaceva andare nell’Alto Adige e sentivo quel bisogno di rafforzare la collaborazione reciproca.

 

 

È ben divertente che da quando ho smesso di essere l’uomo politico, sono entrato di nuovo pienamente nella veste di contadino. E allora ho ragionato di portar avanti questa collaborazione con Vipiteno e devo dire che ci metto tutta la mia passione.

Questo era per me assai importante. Perché consegnare solo il latte, per me non sarebbe stato niente di eccezionale, ma mi son detto, se lo facciamo, lo facciamo a lungo andare e a condizioni eque. E ce l’abbiamo fatta. Alla fine la situazione è tale che il singolo contadino non poteva diventare membro unico, ma noi come sommità dei contadini formiamo un’unica cooperativa qui in Tirolo e come tale questa è membro del Consorzio lattiero di Vipiteno. Questo fatto ha puramente motivi di tipo veterinario, perché altrimenti ogni contadino nostro dovrebbe avere il suo codice di esportazione e dichiarare espressamente il suo latte e questo non sarebbe fattibile. Ma il fatto decisivo è che adesso siamo un’unica cooperativa comune e questa ha membri sia in Alto Adige che in Tirolo e questo alla lunga. In fin de conti questo non è più separabile e questo fatto è unico, nuovo e mi da tanta soddisfazione!

Partendo dal prodotto – con la convinzione di promuovere un prodotto regionale in modo sincero e credibile – penso che abbiamo delle opportunità e prospettive mai viste fin d’ora. Il consumatore è disposto più che mai di pagare qualcosa in più per un prodotto sano del Tirolo - e su questo dobbiamo costruire. La stessa cosa vediamo anche qui al nostro maso, dove cerchiamo di appoggiarci su più pilastri. Per esempio abbiamo anche una malga nello Stubaital con ristoro. Quindi nel mio caso non si tratta di un mero maso contadino che si basa solo su un prodotto, ma su una varietà di prodotti. Tra l’altro ho l’intenzione di entrare adesso anche nel mondo della pescicoltura, perché sono pienamente convinto che questo è un ottimo mercato. Così può funzionare il futuro e diventare un progetto stupendo."

INFO & CONTATTO:

Anton Steixner

nato il 26 marzo a Innsbruck

vive con la sua moglie e le tre figlie

al Schöberlhof, un maso contadino a Mutters, Unterberg 17

6020 Innsbruck (Tirolo)


Condividi:  Facebook google+ twitter