News

Il presidente altoatesino Kompatscher incontra il presidente bavarese Seehofer

La problematica dei profughi, la strategia regionale alpina, la politica per lo sviluppo dello spazio rurale: questi i temi al centro dell'incontro che il presidente della Provincia Autonoma di Bolzano, Arno Kompatscher ha avuto oggi (22 maggio) a Monaco con il presidente della Baviera Horst Seehofer.

Incontro a Monaco fra il presidente Kompatscher e il presidente bavarese Seehofer (Foto Cancelleria di Stato bavarese)
Zoomansicht Incontro a Monaco fra il presidente Kompatscher e il presidente bavarese Seehofer (Foto Cancelleria di Stato bavarese)
La collaborazione fra Baviera e Alto Adige al centro del colloquio Kompatscher-Seehofer (Foto Cancelleria di Stato bavarese)
Zoomansicht La collaborazione fra Baviera e Alto Adige al centro del colloquio Kompatscher-Seehofer (Foto Cancelleria di Stato bavarese)

Nel colloquio nella Cancelleria di Stato a Monaco il presidente Kompatscher ha analizzato con il presidente Seehofer la situazione in merito al costante arrivo di profughi: il premier tedesco ha ricordato che in termini numerici la Baviera è arrivata ai limiti delle proprie capacità e che anche i costi connessi sono esplosi. Kompatscher ha illustrato la situazione dei profughi in transito in Alto Adige e la regolamentazione dei contingenti prevista dallo Stato per le Regioni nei casi di accoglienza. Seehofer e Kompatscher hanno concordato sul fatto che il problema non si risolve a livello regionale né nazionale, perchè solo una collaborazione europea può portare a risultati.

Riguardo al tema della strategia europea nelle Alpi, la Baviera concorda con la Provincia di Bolzano sulla necessità di una struttura organizzativa adeguata per proseguire il lavoro di rete tra le Regioni alpine e aumentare il peso anche nei rapporti con l'UE. La politica dello sviluppo rurale è un altro punto in comune tra Baviera e Alto Adige: entrambi i territori stanno lavorando contro lo spopolamento della periferia con misure mirate come la banda larga e internet veloce, una rete in cui il Land di Monaco ha investito 1,5 miliardi di euro. Si è ovviamente parlato anche della situazione politica ed economica in Alto Adige e Kompatscher ha informato Seehofer dell'accordo con il Governo sul finanziamento dell'autonomia, della recente visita del premier Renzi a Bolzano e delle trattative per aggiornare lo Statuto. "Sull'andamento economico ho potuto confermare la positiva impressione di Seehofer sulla base degli ultimi dati Eurostat, che vedono l'Alto Adige ai vertici tra le Regioni italiane", ha detto Kompatscher.

Nell'incontro è stato concordato di proseguire nella stretta collaborazione fra Alto Adige e Baviera sia sul piano politico che su quello tecnico-amministrativo. Kompatscher ha infine invitato il presidente Seehofer in Alto Adige. 

pf


» alle News


Inhalt teilen:  Facebook google+ twitter